Il termine “OLISTICO” deriva dal greco “OLOS”, cioè “TUTTO”; con l’espressione “Centro benessere olistico” si intende un insieme di discipline che mirano a curare la persona in tutta la sua interezza e quindi non solo corpo ma anche anima, mente ed emozioni. In base a tale approccio quindi, i sintomi scatenati da una determinata patologia non sono altro che segnali del corpo che tenta di ripristinare l’equilibrio perso.
Di per sé si va a sostenere, mantenere e migliorare lo stato di salute della persona attraverso specifiche metodiche volte a stimolare e rinforzare le naturali risorse della persona.

Possiamo dire che:

  • Viene ascoltata la persona, non la malattia
  • Viene "ricercata e curata" la causa, non il sintomo
  • Viene osservata la persona nell'ambiente che ha intorno
  • Viene stimolata l'autoguarigione attraverso il "Riequilibrio"

Alla luce di ciò possiamo definire l'Operatore Olistico semplicemente come un “facilitatore” della consapevolezza globale di sé.

(Una precisazione: L'Operatore Olistico non è un terapista, non fa DIAGNOSI e non cura malattie fisiche o psichiche, non prescrive MEDICINE o RIMEDI, e non si pone in conflitto con la medicina ufficiale e con la legge per l'abuso di professione medica)